Numero Verde Saldo Carta RDC Reddito di Cittadinanza – Contatti e Assistenza

Il Numero Verde del Call Center RDC messo a disposizione dal governo per i possessori del Reddito di Cittadinanza permette di avere una serie di informazioni tra cui conoscere il saldo (cioè i soldi presenti sulla Carta) della propria Carta RDC, in questo articolo andremo qual è il numero di assistenza da contattare e quali sono le altre soluzioni per conoscere il saldo presente sulla Carta del Reddito un’operazione importante per il titolare della carta che in questo modo può sapere se sono stati caricati i soldi e la cifra rimanente sulla Carta.

Numero Verde Saldo Reddito di Cittadinanza: Info Preliminari

La Carta del (Reddito di Cittadinanza) viene emessa da Poste Italiane che si occupa della gestione della stessa, metre per quanto riguarda gli accrediti mensili sulla Carta la competenza spetta all’INPS che fisicamente carica i soldi ogni mese, conoscere il saldo presente sulla Carta è fondamentale per il cittadino poichè gli permette di sapere la quantità di denaro presente e regolarsi con le spese quotidiane.

Conoscere il saldo è importante anche per un altro aspetto ed è quello che riguarda proprio il saldo presente sulla carta, la normativa del reddito prevede infatti che ogni mese il cittadino spenda tutta la somma presente sulla Carta, infatti non è previsto che il cittadino conservi delle somme o non spenda tutto il denaro, anche perchè se cosi fosse verrebbe scalato poi dalla ricarica successiva, ecco perchè conoscere il saldo è importante.

Saldo Carta RDC (Reddito di Cittadinanza) al Numero 800.666.888

La prima opzione per conoscere il saldo della carta è quella di chiamare il seguente numero verde dedicato ai clienti che sono possessori della Carta RDC, ecco il numero:

  • 800.666.888

Contattando il numero verde si dovrà inserire i 16 numeri che sono riportati sulla parte frontale della carta ed il numero verde vi dirà se i soldi sono stati caricati e quanto è il saldo aggiornato alla giornata.

Saldo Carta RDC (Reddito di Cittadinanza) sul sito INPS

La seconda opzione per conoscere il saldo della Carta RDC è quella di accedere al sito ufficiale dell’INPS, in questo caso il cittadino dovrà essere registrato al portale, per l’accesso si dovrà possedere il PIN dispositivo dell’INPS, o in alternativa dello SPID o della Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Una volta effettuato l’accesso al sito Inps il cittadino potrà accedere alla propria area riservata e controllare il saldo della carta rdc e sapere se sono stati caricati i soldi del mese corrente e conoscere la cifra presente sulla carta aggiornata al giorno.

Saldo Carta RDC (Reddito di Cittadinanza) agli ATM

La terza opzione per conoscere il saldo della carta è quella di recarsi presso gli sportelli automatici ATM che sono presenti all’esterno di ogni ufficio postale, qui è necessario portare con se la propria carta RCD ed il Pin associato, è necessario inserire la carta all’interno dell’ATM, successivamente vi chiederà di digitale il Pin segreto, successivamente tra le opzioni che sono disponibili sul monitor dell’ATM dovrete selezionare la voce “Saldo”.

L’ATM provvederà a stampare su un foglio di carta molto simile ad uno scontrino il saldo della vostra carta RDC, questa operazione può essere fatta da chiunque non necessariamente dal titolare della Carta, poichè non c’è nessun controllo.

Saldo Carta RDC (Reddito di Cittadinanza) in Ufficio Postale

La quarta opzione per controllare il saldo della Carta è quella di recarsi presso lo sportello interno dell’Ufficio Postale, in questo caso dovete portate con voi:

  • la carta rdc
  • documento di identita
  • pin della carta

questa operazione può essere fatta solo dal titolare della carta, qui infatti l’addetto dello sportello postale vi chiederà il documento, e solo il titolare potrà effettuare questa operazione, allo sportello oltre al saldo sarà possibile stampare anche gli ultimi 40 movimenti della Carta, cioè l’elenco di tutte le ultime 40 operazioni che sono state effettuate con la Carta RDC.

Saldo Carta RDC (Reddito di Cittadinanza) sul sito Ufficiale

Per controllare il saldo della Carta del Reddito di Cittadinanza il cittadino può anche farlo attraverso il sito ufficiale redditodicittadinanza.gov.it , sul portale è disponibile il servizio di consultazione del saldo che permette direttamente dal proprio pc di casa o anche da smartphone di conoscere il saldo presente sulla Carta.

Questa opzione ricordiamo che è disponibile solo per coloro che sono in possesso dell’identità digitale SPID che permette di accedere al Portale Ufficiale del Reddito di Cittadinanza.

Data di Accredito delle somme sulla Carta RDC

Molti beneficiari del reddito di cittadinanza si chiedono quale sia la data di accredito della somma mensile sulla carta rdc emessa da Poste Italiane, su questo aspetto è utile ricordare che il denaro che viene caricato sulla Carta proviene direttamente dall’INPS e non è Poste Italiane che carica le Carte, Poste fornisce solo lo strumento per poter spendere il denaro ma quest’ultimo viene elargito dall’INPS.

Per quanto riguarda la data di caricamento del denaro sulle Carte sebbene non ci sia una data ufficiale da quando il governo ha messo in campo il reddito di cittadinanza le ricariche delle carte avvengono sempre il giorno 27 di ogni mese, nel caso in cui il 27 coincida con una domenica o con un giorno festivo è possibile che l’accredito delle somme sulle carte sia anticipato di un giorno.

Assistenza online reddito e pensione di cittadinanza

Per coloro che vogliono utilizzare la rete è possibile anche ricevere assistenza direttamente online sul sito ufficiale del reddito di cittadinanza, andando sul sito ufficiale scorrendo in basso dalla homepage del sito web si trova l’opzione “chiedi supporto”.

Cliccando sull’opzione l’utente verrà indirizzato su un form con il quale potete inviare la vostra richiesta di chiarimento sul reddito di cittadinanza, con il Ministero del Lavoro che vi risponderà non appena possibile.

Qui potete fare una domanda riguardante uno dei seguenti aspetti:

  • requisiti;
  • quesiti sul calcolo ISEE;
  • assistenza per SPID;
  • quesiti tecnici per invio telematico della domanda;
  • esito domanda;
  • quesiti tecnici funzionamento carta elettronica;
  • Patto per il Lavoro;
  • Patto per l’Inclusione.

Successivamente sarà necessario inserire i propri dati personali e spiegare in maniera chiara la tipologia di problema che avete riscontrato con l’uso della Carta Reddito di Cittadinanza, a questo punto dovete inviare la richiesta e attendere una risposta che riceverete nel minor tempo possibile sull’indirizzo mail indicato.

Cosa Comprare: Come e dove spendere i soldi

Con la carta del reddito di cittadinanza non si puo acquistare tutto, esiste infatti una lista di beni e servizi che possono essere pagati mediante il credito presente sulla carta, vediamo di seguito quali sono gli acquisti ammessi con la Carta RDC:

  • Si possono:
    • acquistare beni e servizi primari ammessi dalla normativa.
    • pagare bollette di luce e gas.
    • richiedere il bonus luce e gas.
    • fare un bonifico SEPA, un postagiro mensile “al mese” per pagare l’affitto (commissione di 1 euro) o il mutuo di casa (commissione di 50 centesimi).
  • Dove usare la carta RdC:
    • presso tutti gli esercizi commerciali, negozi e supermercati in Italia convenzionati con il circuito Mastercard che permettono di pagare con il POS.
    • presso gli Uffici Poste Italiane.
  • Si possono prelevare contanti:
    • presso sportelli ATM postali con 1 euro di commissione.
    • presso sportelli ATM banca con 1,75 euro di commissione.

Spese Vietate: Cosa non si può fare con la carta RdC?

Abbiamo visto cosa è possibile acquistare e pagare con la carta RDC, vediamo ora quali sono i beni e servizi che non si possono acquistare con la carta reddito di cittadinanza:

  • acquisti online di beni e servizi, ad esempio tramite Amazon ed altri siti e-commerce.
  • partecipazione a concorsi o giochi che prevedono delle vincite in denaro.
  • effettuare acquisti o prelievi all’estero.